ALTA VIA N.1
TRANSFER - FERRATA MARMOL
altavia n1 numero uno

TRANSFER GUIDATO - FERRATA DEL MARMOL

 

Per tutti coloro che percorrono l'Alta via n.1 o la Monaco/Venezia, durante tutto il periodo estivo offriamo il servizio di trasferimento guidato lungo la ferrata del Marmol.
Vi verremo a prendere la mattina al rifugio Pian de Fontana con tutta l'attrezzatura tecnica necessaria e vi accompagneremo lungo l'impegnativa ferrata del Marmol fino al rifugio Settimo Alpini.
Qui la guida vi saluterà e voi potrete contuinuare in autonomia il vostro trekking. 

ANELLO ZOLDANO
ESTATE 2018
2007 191

ANELLO ZOLDANO

 

E' on-line il programma per l'Anello Zoldano, trekking attorno alla Val di Zoldo e alle sue magnifiche montagne.

Per tutta l'estate.

 

ANELLO ZOLDANO

 

FERRATA DELLA MEMORIA
AUTUNNO 2018
kjhjhghghg

FERRATA DELLA MEMORIA

 

Per finire la stagione delle ferrate, vi proponiamo la Ferrata della Memoria alla diga del Vajont.
Ferrata di media difficoltà. 

 

PER INFO E PRENOTAZIONI:

+393282372767

info@guidealpinevaldizoldo.it

TREKKING SELVAGGIO BLU
OTTOBRE 2018
P1050268

TREKKING SELVAGGIO BLU - SARDEGNA

 

Il trekking Selvaggio Blu è considerato il più difficile trekking italiano per lunghezza, isolamento e difficoltà tecniche, e di sicuro è unico per le sue caratteristiche e bellezza. In 5 giorni di cammino, arrampicate e calate in corda si percorre un tratto di costa sarda selvaggio e suggestivo dove il mare ci accompagnerà di continuo con il suo magico colore blu.

 

TREKKING SELVAGGIO BLU - SARDEGNA

SALITA AL CIVETTA - 2 GIORNI
SETTEMBRE 2018
P1020477

SALITA AL CIVETTA CON PERNOTTO AL RIFUGIO TORRANI

 

Questa ascensione classica della val di Zoldo permette di raggiungere la cima più alta della zona.
Il Civetta è una montagna simbolo, per la sua bellezza estetica, per le sue pareti imponenti e per i numerosi percorsi di salita che permettono l'ascensione di questa montagna che ha segnato la storia dell'alpinismo.
La salita per la ferrata della "via normale" non è troppo difficile, anche se è lunga e si svolge in ambiente di alta montagna.
Il rifugio Torrani, posto poco sotto la cima, offre un riparo sicuro ed accogliente e permette di spezzare in due giornate questa salita che altrimenti risulterebbe molto più lunga e problematica.
Questa soluzione permette la salita anche a persone non allenatissime e a ragazzi che hanno voglia di fare un po' di fatica.
In questo modo si potrà godere del magnifico spettacolo del sorgere del sole a 3000m di quota, e la mattina, con poca fatica e visibilità quasi sempre perfetta, sarà possibile ammirare lo stupendo panorama dalla cima che in alcuni casi spazia fino al mare...
Il ritorno a valle, dopo la notte di riposo, non risulterà nè troppo lungo nè troppo faticoso.

Ritrovo: ore 8 a Dont
Difficoltà: difficile
Durata: 2 giorni (1 notte in rifugio)
Iscrizioni: entro 5 giorni prima della salita
Costo: 170€ (min 4 persone)
La quota comprende: accompagnamento della guida alpina, spese della guida, noleggio attrezzatura tecnica, 1 mezza pensione in rifugio.
La quota non comprende: pasti e bevande in rifugio al di fuori della mezza pensione, tutto ciò non specificato in 'la quota comprende'.